fbpx

Nell’ambito di un sistema in franchising il marchio e l’insegna rivestono un’importanza fondamentale: marchio e insegna sono infatti i primi elementi che consentono al consumatore di individuare i beni che vuole acquistare nonché di individuare i punti vendita in franchising che tali beni offrono in vendita.

Leggi tutto >

Il franchising è una delle tipologie contrattuali attualmente più utilizzate nella distribuzione commerciale di prodotti e servizi. Con il contratto di franchising un soggetto, che produce o rivende beni o offre servizi (affiliante, o franchisor), concede, verso corrispettivo, di entrare a far parte della propria catena di produzione o rivendita di beni o di offerta di servizi ad un altro soggetto, autonomo ed indipendente (affiliato, o franchisee), attribuendogli il diritto di utilizzare i propri segni distintivi e le proprie conoscenze (cd. know-how) e fornendogli vari servizi di formazione ed assistenza.

Leggi tutto >

“Mi sono stufato del mio capo. Domani mi licenzio, prendo il TFR e apro un’attività in franchising”. “Siamo preoccupati per il futuro di nostra figlia neo-laureata. Stiamo pensando di aprirle con le nostre liquidazioni un negozio in franchising, almeno le lasciamo un mestiere”. “Ho sentito che il franchising è in forte crescita. Voglio fare un investimento di capitale aprendo un’attività di un marchio che funzioni commercialmente”.

Leggi tutto >

Molti imprenditori o manager con alte responsabilità affermano che le aziende tengono notevolmente ai collaboratori ed ai loro franchisee e frasi del tipo “le persone fanno la differenza” si sprecano. È un’autentica “sagra dell’ipocrisia”!

Si stima difatti che in oltre il 50% dei casi non si investono tempo e risorse per la crescita e lo sviluppo dei propri collaboratori. (fonte: Indagine BV invest - 2018).

Leggi tutto >

Come noto, il franchising è uno strumento giuridico che rientra nel novero dell’ampia categoria dei contratti di distribuzione e la cui funzione è, in sostanza, quella di “replicare” (anzi, fare “replicare” a terzi) l’idea o il concetto commerciale (la c.d. formula) già sperimentati con successo sul mercato, senza dover affrontare nuove e importanti spese per investimenti nelle zone ove si intende sviluppare la formula.

Leggi tutto >

Search