Nona edizione per il Premio Vincenzo Dona, voce dei consumatori

Si è tenuto a Roma, lo scorso 27 novembre presso il Teatro Argentina, la nona edizione del Premio “Vincenzo Dona, voce dei consumatori”. Una giornata che, in occasione del sessantesimo anniversario della fondazione dell’Unione Nazionale Consumatori, si è voluto dedicare al tema "guardarci allo specchio": di qui l’immagine  che ha fatto da filo conduttore alla giornata insieme all’interrogativo “consumatori o persone“?

Il Premio “Vincenzo Dona, voce dei consumatori” è ormai riconosciuto come il più importante evento sui consumi nel panorama italiano, si articola nella sezione “Personalità” (ed è conferito a chi si è distinto per l’attività svolta in favore dei consumatori, nel mondo della politica, delle istituzioni, della società civile) e nelle sezioni “Premio giornalistico” e “Tesi di laurea in materia di consumo”.

L’incontro, ispirato al ricordo del fondatore, autentica “voce dei consumatori” ed iniziatore del movimento consumerista italiano, intende quest’anno focalizzare l’attenzione sulle “persone” alla presenza di autorevoli personalità del mondo accademico, politico e istituzionale.

Il Premio “Vincenzo Dona, voce dei consumatori” 2015 è conferito al giornalista e autore di "Sereno Variabile" Osvaldo Bevilacqua e al Garante europeo della protezione dei dati Giovanni Buttarelli.

Share This

Search