fbpx

Mrs. Sporty e Credito Sportivo insieme per tutte le donne che vogliono fare sport

L’Istituto per il Credito Sportivo e la catena franchising di fitness club femminili Mrs. Sporty hanno firmato un importante protocollo d’intesa per agevolare, tramite condizioni vantaggiose e competitive, l’accesso agli strumenti finanziari in favore di chi desidera aprire un fitness club Mrs. Sporty sul territorio italiano.

 

Una firma rivolta all’universo femminile e sportivo, che intende la disciplina sportiva anche e soprattutto come cura di se stesse e della salute. È questo il senso del protocollo d’intesa tra il Credito Sportivo e la catena in franchising di fitness club femminili Mrs.Sporty. La firma del protocollo è finalizzata ad agevolare, tramite condizioni vantaggiose e competitive, le società affiliate a Mrs. Sporty nell'accesso agli strumenti finanziari predisposti da ICS per l'apertura di fitness club femminili sul territorio italiano.

“Quella di oggi – dichiara il Presidente Andrea Abodi - è la prima convenzione stipulata dall’Istituto per il Credito Sportivo con una catena di centri fitness. Un accordo che rafforza e consolida il ruolo della Banca a sostegno di iniziative imprenditoriali finalizzate ad ampliare l’offerta di sport nel nostro Paese, intesa come strumento di inclusione sociale e cura della salute, in grado di contribuire al miglioramento della qualità di vita di ognuno. Questo accordo assume particolare rilevanza perché riguarda un format innovativo dedicato esclusivamente all’universo femminile”. “Siamo veramente orgogliosi di poter contare sulla preziosa collaborazione di ICS nel nostro progetto di sviluppo della rete franchising Mrs. Sporty nel nostro Paese” - commenta Massimo Puppo, amministratore di Gosporty Srl - “Sviluppo che consentirà ad un numero sempre crescente di donne italiane - spesso in difficoltà nel conciliare la famiglia, il lavoro e il desiderio di restare forma grazie allo sport - di trovare una risposta adeguata alle proprie esigenze in un ambiente specificamente studiato per loro”.

Share This

Search