Nuove modifiche al Codice Etico Europeo che regola i rapporti di franchising

La European Franchise Federation, la Federazione Europea delle Associazioni di Franchising di cui Assofranchising fa parte in rappresentanza del franchising italiano, ha approvato significative modifiche al Code of Ethics Europeo, la carta che regola i rapporti tra affiliante e affiliato.

Il Codice "è la prima pietra dell'azione dei membri delle Associazioni nazionali del Franchising della European Franchise Federation. Le relative regole di associazione, il riconoscimento nonché i regimi disciplinari devono essere conformi alle norme stabilite nel CODICE. Il CODICE, nella sua interezza, è vincolante per tutti i membri della EFF e per le rispettive registrazioni. Il CODICE è approvato da tutte le Associazioni nazionali del Franchising della EFF, ognuna delle quali è impegnata nella sua promozione, interpretazione e applicazione nel proprio paese. Ogni Associazione è responsabile di garantire la disponibilità pubblica del Codice, in particolare a tutti coloro che entrano nell'industria del Franchising", come recita la premessa del Codice Etico Europeo. 

Noto anche come Codice deontologico europeo del franchising, è un complesso pratico di disposizioni fondamentali per la gestione dei rapporti fra un Affiliante (Franchisor) e ognuno dei suoi Affiliati (Franchisee), agenti in modo sinergico nell’ambito del settore del Franchising in questione.

I principi del codice deontologico del franchising si applicano in tutte le fasi del rapporto di Franchising: fase preliminare, contrattuale e post contrattuale. 

VERSIONE INGLESE

VERSIONE ITALIANA

Share This

Search